Alberto Camerini

Alberto Camerini nasce a San Paolo del Brasile. E' cantautore e chitarrista e viene considerato a ragion veduta l'arlecchino del rock italiano sia per la gestualità che caratterizza le sue performance dal vivo sia per le citazioni fatte in uno dei suoi brani di maggior successo. E' il 1980 e viene pubblicato l'album "Alberto Camerini": il brano di punta, "Skatenati", si ispira allo ska ed è seguito da canzoni come "Serenella" che ottiene un grande riscontro di pubblico e di critica. Ma è il 1981 l'anno della grande esplosione di "Rock'n'roll robot". E' il singolo che spianerà a Camerini la strada per la vetta della classifica, da qui avranno origine l'immagine dell'Arlecchino elettronico, il trucco glamour, le vendite da disco d'oro, le apparizioni televisive e le tournée. Seguono centinaia di passaggi televisivi, dal Festivalbar, Vota la voce, Happy Circus, Popcorn, La Vela d'Oro al Festival di Sanremo. E il successo continua l'anno successivo con l'album "Rockmantico", top ten nelle classifiche di vendita, da cui viene tratto il singolo "Tanz bambolina". Nel 2005 viene pubblicato l’album “Kids Wanna Rock” in collaborazione con gli Skidsoplastix ricco di sonorità punk americane. Attualmente Camerini studia anche musica classica con maggiore interesse per i compositori del barocco italiano e studia violino, strumento che suona nei sui concerti live.