Alessandra Sensini

Alessandra Sensini nasce a Grosseto sotto il segno dell'acquario, quasi a voler indicare sin dalla nascita quale sarebbe stata la sua rotta. Ha 12 anni quando sale per la prima volta sulla tavola da windsurf. A 15 anni vince il suo primo titolo italiano, a 17 il primo mondiale Juniores. Alla sua prima edizione dei Giochi Olimpici di Barcellona 1992 si classifica settima. Quattro anni più tardi ai Giochi di Atlanta 1996 arriva la prima medaglia di bronzo. Alle Olimpiadi di Sydney 2000 è la prima donna italiana a vincere l’oro nella vela ed il suo nome viene fatto risuonare dalle televisioni nazionali assieme all’Inno di Mameli. Alessandra colleziona successi ovunque: 10 titoli mondiali, 5 titoli europei, 2 titoli ai Giochi del Mediterraneo, una World Cup del Circuito professionistico Windsurf e 23 titoli italiani. Il Presidente Carlo Azeglio Ciampi nomina Alessandra Sensini “Commendatore con Ordine al Merito della Repubblica Italiana”. Ai Giochi Olimpici di Atene 2004 si aggiudica la medaglia di bronzo. Nel 2006 la classe RSX sostituisce la Mistral ed Alessandra Sensini si laurea campionessa mondiale anche in questa nuova classe. A 38 anni vola in Cina per la sua quinta Olimpiade dove arriva un'altra medaglia, d'argento, diventando la prima velista della storia a portarsi a casa quattro medaglie olimpiche. Nel 2008 la Federazione Mondiale della Vela le assegna il “Rolex World Sailor of the Year Award”. Vince anche il trofeo italiano “Velista dell’anno”, diventando l’unica donna e velista ad aggiudicarselo per ben quattro volte. Nel 2010 riceve inoltre la Medaglia d’Oro al Merito della Marina. Alessandra ottiene la sesta partecipazione olimpica, Londra 2012, ma una lesione al quadricipite non le permette di combattere per le medaglie. Finisce così la sua carriera agonistica. Nel 2015 entra nella Hall of Fame dell’International Sailing Federation e sempre nello stesso anno le viene dedicata una targa nella “Walk of Fame” dello sport italiano. Alessandra Sensini si fa notare anche fuori dalle competizioni sportive e ricopre ruoli dirigenziali importanti tra cui: membro del Consiglio Nazionale del Coni in rappresentanza degli atleti, membro della Commissione Atleti del COE, membro del Consiglio Nazionale della FIV, Vice Chairman del Windsurfing Committee nell'ISAF e Vicepresidente della Federvela. Oggi Alessandra è direttore tecnico del settore giovanile della Federazione Italiana Vela e Vicepresidente del CONI e non ha perso il vizio di surfare tra le onde del mare.



 
 

Agenzia di Spettacolo - LS Eventi s.r.l. - Sede Legale C.so Luigi Einaudi, 30 10129 TORINO - tel 3392936443 - P.Iva 11799570012

   Privacy Policy    Cookie Policy