Julio Velasco

Julio Velasco è uno tra i più importanti e riconosciuti formatori e motivatori in circolazione sia in chiave nazionale che internazionale, spesso chiamato a relazionare in occasione di meeting ed eventi aziendali. Ha fatto grande la pallavolo italiana creando una nuova generazione di “fenomeni” Arrivato in Italia nel 1983 per allenare una squadra di serie A2, Jesi dopo aver vinto quattro scudetti con il Ferro Carril Oeste di Buenos Aires ed essere stato il 'secondo' di Young Wang ai Mondiali dell'82 dove l'Argentina vinse il bronzo, Velasco dopo due stagioni nelle Marche passa a Modena dove in quattro anni vince altrettanti scudetti. Dal 1989 al 1996 è c.t. della nazionale italiana che vince, tra l'altro, due mondiali, una coppa del Mondo, tre Europei e 4 World League. Nel 1997 guida la nazionale femminile all'oro ai Giochi del Mediterraneo, quindi la parentesi come dirigente: è il direttore generale della Lazio e successivamente ricopre un ruolo dirigenziale anche nell'Inter di Massimo Moratti. Attualmente guida la Nazionale Iraniana che allenerà fino alle Olimpiadi del 2012.